fbpx

Cetilar®, che cos’è e quali sono i suoi benefici

In un lavoro come il nostro la formazione è fondamentale. E ciò non significa solamente aumentare le nostre competenze professionali, ma anche guardarci intorno per trovare strumenti nuovi e più performanti. Tra questi, possiamo sicuramente annoverare il Cetilar®: che cos’è e quali sono i suoi benefici sarà appunto il tema di questo approfondimento.

I “rischi del mestiere”

La pratica sportiva è un elemento importante per promuovere il benessere fisico e mentale. È innegabile tuttavia che allo stesso tempo gli atleti, sia professionisti che dilettanti, sono anche soggetti ad un numero maggiore di infortuni, muscolari ed articolari, ed anche a patologie degenerative legate allo stress impresso al corpo nella continua ripetizione di gesti e carichi.

È vero allo stesso modo che ci sono tutta una serie di fattori che possono influenzare la comparsa di tendiniti, dolori muscolari, artrosi e che coinvolgono anche le persone che non praticano uno sport, ma magari hanno delle predisposizioni genetiche o svolgono un lavoro particolarmente impattante.

Questo per dire che un prodotto come il Cetilar®, che cos’è nello specifico lo vedremo a breve, è utile non solo in un contesto sportivo, ma anche nel trattamento di situazione infiammatorie che potrebbero riguardare ogni persona, dal magazziniere al manager, dall’insegnante al pensionato.

Ovvio che essendo il nostro staff particolarmente concentrato sul mondo della prevenzione e del recupero sportivo, questo è l’aspetto che più ci ha colpito e che ci ha convinti ad includere il Cetilar® tra i nostri strumenti di lavoro.

Cetilar®, che cos’è

Il Cetilar® è un prodotto brevettato e registrato da Pharmanutra; un prodotto ad azione locale che, grazie alla sua particolare formulazione a base di mentolo ed acidi grassi di origine vegetale, contribuisce alla riduzione della sintomatologia dolorosa muscolare ed articolare.

Non ci fermeremo a questa definizione per spiegarti Cetilar® che cos’è, ma è un ottimo punto di partenza per focalizzare i punti fondamentali da chiarire: come funziona ed in quali casi è utile.

L’elemento più importante del Cetilar® sta nella presenza di acidi grassi cetilati: la cetilazione infatti, aumenta la facilità di assorbimento transcutaneo e dunque permette ai principi attivi presenti di raggiungere in maniera più rapida e più profonda la parte interessata dalla lesione e conseguentemente dal dolore.

La scelta di utilizzare una formulazione con cfa (acidi grassi cetilati) risiede nella loro capacità di ridurre l’infiammazione nel punto in cui si verifica il trauma ed evitarne la diffusione, quella che in gergo viene chiamata cascata infiammatoria.

Perché lo stiamo utilizzando

Perché il Cetilar® è diventato un elemento sempre presenta nella borsa medica di TandR?
Spiegarti il Cetilar® che cos’è era un primo passo, ma il punto focale arriva proprio ora, nel racconto dei suoi benefici.

Questo particolare prodotto può essere applicato in caso di:

  • traumi
  • tendiniti
  • riabilitazione fisica
  • artrosi e osteoartrosi del ginocchio
  • torcicollo
  • reumatismi
  • stati infiammatori locali
  • mal di schiena

In tutte queste casistiche, esercita un’azione benefica volta a:

  • ridurre il dolore articolare e muscoloscheletrico
  • ridurre in modo più rapido le tendinopatie
  • aumentare la resistenza e l’elasticità della membrana sinoviale
  • migliorare le performance riabilitative e funzionali
  • favorire il recupero della funzionalità in tempi brevi

Inoltre, svolge un’azione sinergica in associazione alla terapia strumentale.

Dati alla mano

A sostegno di queste parole, abbiamo ovviamente dei dati certi che derivano da test svolti proprio per avere una base solida sulla quale costruire la reputazione del Cetilar®.

  • in caso di tendinopatia del gomito, l’applicazione del Cetilar® porta nel 35% dei casi alla immediata scomparsa della sintomatologia
  • in tendinopatie dell’achilleo, si nota un miglioramento della funzionalità tibiotarsica già dopo le prime 4 applicazioni
  • in presenza di sinoviociti infiammati nel 62% dei casi si registra una riduzione del dolore articolare e fine trattamento e l’efficacia del recupero funzionale
  • in soggetti con osteoartrosi al ginocchio, con applicazione di Cetilar® 2 volte a giorno per una settimana si ottiene una significativa riduzione del dolore, miglioramento della funzionalità articolare e riduzione della rigidità

“Posso applicarlo anche da sol*?”

Ora che sai il Cetilar® che cos’è, penserai che può essere anche uno strumento da utilizzare self made, senza l’ausilio di un professionista. Questo è vero in parte.

Il Cetilar® infatti è commercializzato sia sotto forma di crema che di patch, quindi di cerotti, che di tape.

Nel primo e secondo caso, l’applicazione è molto più semplice e nella confezione trovi tutte le indicazioni riguardanti modalità e tempistiche di utilizzo.
Se invece parliamo del tape, allora la situazione si fa un pò più complessa perché in questo caso risulta molto importante applicarlo in modo giusto, anche in ragione della sede nella quale deve agire.

In settimana nei nostri canali social, ti mostreremo alcune applicazioni del Cetilar®, per traslare come sempre la teoria sul piano pratico.

2021-07-13T08:58:17+02:00